Dove osano i Tucani

fotonakik.jpg

“Quando il gioco si fa duro… i Tucani cominciano a volare” iniziamo il report dando il benvenuto ad una nuova recluta… Sappiamo che sarà una presenza occasionale, e siamo consci che sarà impossibile ammirarlo con una canna in mano; ci gustiamo comunque questo momento, diamo il benvenuto e presentiamo agli amici del blog il KIKKI comunemente detto “Tucano”.

Serata strana, organizzata velocemente, continuo a pensare che le infra siano soltanto un modo per mettere apposto la coscenza ma di pesca se ne veda ben poca, comunque quando il mare chiama si cerca sempre di rispondere presente!All’appello ieri hanno risposto, Er Magnata che dopo un periodo di allontanamento sta provando a tornare quello di prima… ricordati una cosa Robby, quello che ti ha sempre distinto a pesca non sono mai state le catture, ma lo spirito… Rivogliamo il tuo VECCHIO SPIRITO, poi il pesce verrà da sè. Risponde presente anche il Gazzosa, che dopo qualche tentennamento ceda al mio ricatto morale e decidete di bagnare i suoi piombi. Abituet delle nostre nottate ormai è Robby Flower vero mattatore dal punto di vista della grinta… applausi per te Flower, ma okkio alle ferrate :)Tra non poche polemiche strada facendo si sceglie il molo di Fiumicino come destinazione per la nostra battuta. I pro sono che con un pò di fortuna si può cercare di fare qualcosa di diverso dalle solite Mormore, i contro che conosciamo poco il posto, non siamo preparati per pescare come li si pesca; rimango convinto che la spiaggia è una cosa, le barriere artificiali ed i moli altro.

La serata non è fredda ed un leggero scirocchetto increspa il mare creando corrente che rende necessario piombare i terminali con qualcosa in più dei soliti 100gr. utilizzati nelle ultime uscite. Ci disponiamo sugli scogli in ordine sparso e tra difficoltà di posizionalemto e scomodità nei movimenti la situazione si presenta un pochino più stancante del solito. A guarnire una serata che non mi piace proprio c’è l’asilonido che trovo nel polistirolo dell’arenicola. Vermini fini come uno 0,30 ed americani piccoli come camole da miele….

Fortunatamente il vino portato dal Gazzosa rallegra la serata, anche se il vero numero della nottata il Gazza lo fa quando chiamato da un indigeno che all’interno del canale stava combattendo con una spigola da una kilata non riesce a “copparla” facendogliela scappare… Grande Gazza sempre il solito animalista!🙂

Serata monotona, Er Magnata pensa bene di stuccare 3 volte la montatura, ed anche io con un incaglio in recupero perdo tutto shockleader compreso. Un sussultino… la canna di Robby Flower chiama… niente di mostruoso, ma qualcosa c’è… Robbi pensa bene dunque di avvicinarsi, prendere l’arnese e… FERRA come se avesse in canna un tonno… stamane leggevo sulla cronaca di Roma che una mandibola di un gronchetto è stata ritrovata sulla Cassia… a Robby ne sai qualcosa?

In ogni modo Robby è il primo a tirare su qualcosa, gronchetto mini per lui… voci di scoglio dicevano che anche il Gazza si fosse reso protagonista del recupero di una bavosa, ma non ne esistono prove fotografiche e quindi diciamo che la cattura è ufficiosa e non ufficiale!🙂

Verso le 23:30 è la mia canna a battere… e dopo pochi minuti anche per me si materializza un gronchetto un pò più grandino di quello di Robby, ma pur sempre robbetta.

Verso mezzanotte siamo pronti per chiudere, l’estate è ancora lunga e di serate e report ne vivremo ancora molti, sicuramente quello che abbiamo vissuto ieri sera non sarà una serata che rimarrà nella storia dei GhostBusters!

Un saluto dal vostro Orata nazionale!

01.jpg02.jpg03.jpg04.jpg05.jpg06.jpg07.jpg08.jpg09.jpg10.jpg12.jpg11.jpg13.jpg

14 Risposte to “Dove osano i Tucani”

  1. flower Says:

    leggendo questo post mi sono davvero divertito… divertito a ripensare al gazzosa che ha fatto perdere la spigolozza al vecchio pescatore che lo implorava mentre le forze gli stavano venendo meno: “maschio piano che me se spezza er filo.. piano piano!!!!”.. ma il gazzosa non curante delle ansie del povero pluripensionato niente, non riusciva.. sembrava impaurito, insicuro e poi alla fine, dopo aver causato la fuga di zia spigola: “scusa me dispiace davvero tanto…”…gazzosa gazzosa… …
    p.s. eh già walter ho sentito anche io della mandibola ritrovata nei pressi della cassia… credo che ho ancora molto da imparare ed è quello che ho intenzione di fare!!

  2. GLADIATORERM Says:

    RAGAZZI AVETE PESCATO IN “CASA” MIA, MI DISPIACE CHE NON CI SIANO CATTURE DEGNE DI NOTA, COME QUELLE A CUI CI AVETE ABITUATO, DESCRITTE NEGLI ULTIMI REPORT..

    CMQ NON MOLLATE, SINCERAMENTE QUELLO E’ UNO SPOT UN PO’ DIFFICOLTOSO PER CHI COME NOI FA DEL SURFCASTING LA PROPRIA PESCA E POI SINCERAMENTE E’ PIENO DI INCAGLI SPARSI..
    (PIOMBI E SHOCK LO DIMOSTRANO..)

    TENTI, RESISTI E POI CONQUISTI, QUESTO E’ IL SURFCASTING..

    Michele

  3. orata4me Says:

    Parole sante Michele! Non saranno certo 2 scogli appuntiti e qualche incaglio di troppo a farci desistere!🙂 Ho saputo, e magari se tu frequenti spesso il posto probabilmante già lo sai che in questo periodo al molo, dalla parte però dove parte il traghetto per la Sardegna stanno uscendo delle ottime lecce stella. Montatura classica, svolazzo di 1,5/2 metri polistirolo e bigattino. Un mio amico ne sta facendo molte e tutte dal mezzo chilo in su…
    Per quanto mi riguarda a me piacerebbe riprovare dalle parti di Campo di Mare, è tanto che non ci vado, è un posto dovce non è difficile prendere l’imbiancata, ma si ha sempre la sensazione che se la canna batte… batte davvero! A buon intenditor…

    Un saluto a tutti.
    Orata

  4. GALI Says:

    Faccio un blitz solo x un breve saluto al mio caro amico Kikki…che non vedo da un sacco di tempo…mi ha fatto piacere!!!Grande Gazza….certo potevi ricomprargliela la spigola…consolati cmq se lo facevi mentre recuperavi una spigola di Robbie,avremmo letto sulla cronaca di Roma,di un pescatore ritrovato penzolante attaccato ad una corda di un albero,oltre che della mandibloe perse x strada….x qnt riguarda Orata..lasciamo stare…mi viene in mente solo una cosa..

    CON ORATA LA SOLA E’ ASSICURATA….TE STO’ ANCORA AD ASPETTA’….

  5. orata4me Says:

    Che il Kikki fosse magico lo sapevamo già, ma che i suoi poteri fossero tanto potenti da far riapparire il GALI dopo tutto questo tempo, mi ha colto alla sprovvista. Bentornato Gali! Bella rima, ma converrai con me che se avessi un euro per ognuna delle buche che mi hai dato tu, forse casa la compravo senza mutuo…🙂 mi fa piacere riaverti sul blog comunque!

  6. Kikkki Says:

    Scusate l’intrusione, pur non essendo un pescatore non potevo esimermi dal lasciare un commento sul blog del mio amico orata, e anche se non mi piace pescare conservo un bel ricordo della piacevole serata trascorsa.Mando un saluto particolare al caro vecchio Gali e lo invito a farsi vedere al più presto.

  7. gazzosa ovvero gazza dei 7 mari Says:

    come al solito ci sono commenti sbagliati sulle mie uscite……

    il flower e’ come il corriere dello sport dice un sacco di stronzate prima cosa non era una spigola ma un cefalo e sul kilo di peso avrei qualche dubbio…..se tu amico tassinaro mi illuminavi un po’ di piu’ il canale per vedere meglio quel pesce che non metteva mai la testa fuori dall’acqua invece di parlare forse l’avrei tirato fuori….comunque non c’e’ problema il vecchio sapeva e’ questo e’ l’importante per la mia coscienza……

    comunque la prossima volta me ne vado a pesca da solo…….visto che le ultime 2 volte mi avete portato in posti non di mio gradimento e come al solito non abbiamo tirato fuori niente …….il mio tempo e’ denaro ragazzi lo sapete……
    un caro saluto al magnata che dopo aver criticato i miei lanci con il vecchio amico tucano ha stuccato ben 3 volte di fila…….

    orata orata che devo fare con te…….

  8. flower Says:

    caro gazzosa non cercare di sminuire il danno che hai provocato al vecchio del porto.. dopotutto quella spigola/cefalo si è avvicinata diverse volte al guadino che non mi sembra tu abbia maneggiato nel migliore dei modi…
    comunque sai bene che nemmeno a me andava di andare li quindi ti invito a decidere tu il posto la prox volta.. x me andrà di sicuro bene..

  9. Magnata Says:

    Ciao a tutti…………………..x il cazza de 7bagni : torna a venne le caciotte!!!!

  10. flower Says:

    quoto robertino….

  11. orata4me Says:

    Ragazzi lasciate stare il Gazza dei sette mari, lui è così prendere o lasciare. Lui è pilota, motociclista, giardiniere, trader, presepista, ed anche pescatore… lui è il GAZZOSA e gli vogliamo bene anche per questo…

  12. GALI Says:

    Devo riconoscere che riguardando la foto iniziale,lo sguardo del kikki è davvero truce…complimenti a Orata x la foto e al Kikki per l’impegno….riconosco anche tutte le qualita’del gazza elencate dal vecchio orata…secondo me te ne sei dimenticato anche alcune,tipo Gazza velista,cuoco,tennista e acquariologo,prima di passare dall’altra parte…….Grandissimo GAZZOSA…..!!!!THIS IS GAZZA!!Orata una cosa…prima i pesci li compravi e li mettevi nell’acquario….ora li sequestri dal mare e te li spari nel forno o sulla brace…ti diro’ fai bene ma sei come San Gennaro!!

  13. orata4me Says:

    Si è vero Gali questa volta non posso che darti ragione. Faccio mea culpa per le imperdonabili dimenticanze riguardo ad altre 2 o 3 importantissime peculiarità che appartengono alla complessa personalità del Gazzosa.
    Per quanto riguarda il mio rapporto con i “pinnuti” anche lì non posso darti torto, è un periodo che è più forte di me, non riesco a guardare un pesce senza immaginarlo allamato alla mia lenza… è incredibile, a volte mi fisso a guardare i banconi della pescheria anche nei supermercati e cerco di immaginare le sensazioni che si provano ad avere branzini come quelli attaccati ad uno 0,20 a 120 metri da te… sarò malato?:)

  14. flower Says:

    si sei malato caro orata.. quella di fermarmi davanti ai banconi del pesce nei supermercati è la stessa esperienza che capita puntualmente anche a me… …”cose le occorre? abbiamo orate di orbetello appena arrivate oppura preferisce queste belle spigole?” – al che rispondo “no grazie stavo soo guardando”.. ed immaginando….

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: