Poker a Murelle

foto-grandi1.jpg 

Al terzo MMS proveniente da Murelle con allegate foto di orate grando quanto dei prosciutti con Roberto ci siamo guardati negli occhi e senza parlare eravamo già li che davanti ad una bottiglia di rosso preparavamo travetti e terminali.

Si sa il toro va preso per le corna e l’orata? Per la bocca si spera, anche se ci saremmo accontentati anche di agganciarne una in recupero sulla groppa.

L’appuntamento è per sabato alle 14:00, direzione Morelle per cercare di entrare anche noi nel club degli “oratus magni”. (termine che deriva dal latino e che significa colui che prende delle grosse orate) 

Alle 15:15 eravamo nei pressi dell’uscita dalla ROMA-CIVITAVECCHIA quando squilla il cellulare di Roberto. Un suo amico detto”cinghialetto” teneva a comunicarci che aveva appena spiaggiato una bella oratozza di quasi un chilogrammo; bravo Cinghialetto, pensiamo, ma dai che oggi sarà anche il nostro turno.

Alle 15:45 siamo in spiaggia pronti ad armare l’attrezzatura. Nella nostra faretra ci sono 7 scatole di americano, 2 di arenicola e 2 di bibi. Arma segreta granchietti vivi raccolti amorevolmente dall’amico Cinghialetto.

C’è un forte vento di maestrale sulla spiaggia che non da particolarmente fastidio alle canne ma è antipatico per noi. Il cielo è sereno comunque e le previsioni del Cinghiale, vero indigeno del luogo dicono che in serata ci sarà tregua.

Velocemente ci prepariamo a lanciare, Roberto monta la sua vecchia Kombat ed il suo mitico TICA con una montatura scorrevole e del sanguinolento americano e poi prova la sua nuova Evoluzione con un trancetto di calamaro da fare invidia al mitico “Santuzzo” .

Io preparo la Dedra con uno scorrevole da 110 gr. Innescando un bel bibi mentre sulla Kombat dispongo un bell’americano e tante buone speranze. :) 

Verso le 18:00 il silenzio viene rotto dalla cattura di un saraghetto. Non mi esalto, ma chissà che non sia l’inizio di un periodo di mangianza… Alle 19:00 decido di iniziare a provare con l’arenicola, primo lancio e “strike” prima mormora… Non mi esalto neanche lì, ma chissà che la serata non ci regali ancora qualche sussulto. Er Magnata intanto continua ad innescare tranci di calamaro senza risultato. In realtà una canna con il verme l’ha sempre tenuta in acqua anche lui, ma si sa il dio del Mare premia chi vuole… Verso le 22:00 è Dedra a ballare ed al recupero faccio una ombrina… ancora non mi esalto… l’ultimo sussulto c’è alle 22:30 quando un’altra ombrina stavolta si attacca sulla mia Kombat. Risultato finale?

ORATA 4 – MAGNATA 0, ma visto che non siamo al derby è una vittoria che non mi provoca nessuna gioia… sarebbe stato bello un bel pareggio 10 a 10 no? Sarà per un’altra volta…

il club dell’orata deve ancora aspettare per vedere i nostri nomi scritti in calce, ma di sicuro questa spiaggia ci vedrà ancora protagonisti. Pascola Oratona pascola… ci vediamo alla prossima!

_3.jpg_2.jpg_11.jpg110.jpg31.jpg41.jpg51.jpg61.jpg72.jpg81.jpg8_bis.jpg92.jpg10.jpg111.jpg131.jpg

8 Risposte to “Poker a Murelle”

  1. flower Says:

    che dire… bravo orata!!!!
    venerdì è in programma un uscitina con danielino… qualcuno si unisce?

  2. quattroonce Says:

    La mi uscita di domenica?
    Carniere: 7 mormore ( di cui 3 restituite al mare) e 3 occhiate, 1 tracina🙂 .
    Abbiamo pescato dalle 19:30, quasi 20:00 (abbiamo scoperto che sulle spiagge di Gaeta vige il divieto di pesca fino alle ore 20:00) fino alle 1:00.
    Mare calmo, forse troppo, ma non ci lamentiamo; quando mai uno non accetta quello che gli passa il mare?

    …si erano fatte quasi le 22:00 quando decido di recuperare per controllare lo stato dell’americano innescato su amo 500N n°4 ( abbastanza piccolo direi,la misura inganna)legato ad un terminale dello 0.22 (short basso/flotter) quando dopo pochi giri del mulinello la canna ” inchioda “, flette che è una cosa bellissima, il cuore parte, adrenalina alle stelle.
    Ferro e girandomi dico urlando ai ragazzi : ” CE L’HO, E’ GROSSAAAAA!”
    Continuo a recuperare e dopo qualche altro giro mi rendo conto che la resistenza diminuisce, strano, che l’abbia perso? Sempre meno resistenza…
    Ma ecco che di nuovo sento che c’è qualcosa, e subito via a pensare a spigole ed orate, ma anche un bel saragotto, perchè no, dopo tutto la scogliera è a due passi.
    E invece no, avevo beccato un bello spezzone di shock leader dello 0.40 di 10 metri con annesso doppio long harm con ami attaccati e un bel piombo da 120 gr che sicuramente si era insabbiato regalandomi quella sensazione a cui da un pò non riesco più a fare a meno!
    Alle 3:00 a casa!

    Tutto sommato una bella serata di pesca in ottima compagnia e qualche birretta fresca che non guasta mai.

    Alla prossima & un salutone a tutti quelli di

  3. quattroonce Says:

    …a quelli di Mare Forza Nove.

    Alla prossima avventura!

    (-.-)v

  4. orata4me Says:

    🙂🙂 …certo non capiuta tutti i giorni di pescare un trave completo.. magari era anche già innescato?🙂 comunque caro quattronce se hai avuto la pazienza di leggere qualcuno dei nostri fantozziani report di pesca ti sarai sicuramente accorto che tra buste, pomodori di mare e rovi di spine dal mare abbiamo tirato fuori un pò di tutto… Spero di poter tornare insieme ai miei amici presto dalle tue parti perchè ci sono degli spot di pesca veramente stupendi.

    A presto e mi raccomando non dimenticare di tenerci informati sulla sorte che ti accompagna è?🙂

    Un saluto da Orata

  5. SPEED Says:

    Per cause che vanno al di la della mia volontà non ho potuto partecipare a questa ennesima battaglia purtroppo, ma grazie alle cronache sempre puntuali e “pungenti” del grande Orata e’ come se fossi stato li anche stavolta …. vabbe cmq ho “gli stivali lucidi” per la prossima.

    In quanto a “Magnata” gli consiglio di fare qualcosa al piu’ presto per spezzare questa sequela di “buchi nell’acqua” altrimenti saremo costretti a tornare sul mercato …. la GostBusters team non può permettersi di tenere in campo “imbianchini affermati” ….

    Ciao a tutti …. Speed

  6. quattroonce Says:

    Bhe si, uno spot molto interessante dalle mie parti è Mondragone, e credo che il tratto tra il lido Tirreno e La Sinuessa sia davvero ” hot ” in quanto a catture; si annoverano spigole e orate di taglia, mormore in quantità ecc ecc! Li l’ultima volta che ci siamo stati , con 3 canne abbiamo fatto “strage” di leccie stella, abboccavano che semravano impazzite, figurati che si sono buttate anche su dei gamberi di fiume che si erano spiaggiati dopo la piena ed una mareggiata, trovati in spiaggia ed innescati; peccato pero’ che in notturna tutti sconsigliano quella zona…e non continuo per non “intossicarmi” per quanto siamo privi di civiltà, ma chi sa, forse al lido tirreno, un gruppo nutrito, mha!

  7. Magnata Says:

    Ciao a tutti………………..cmq è stata una bella giornata, per quanto rigurda il risultato finale avrei preferito 1-1 ma le prede dovevano esse dello stile de cinghialetto…………………..
    A speed già voi annà sul mercato?????
    Mica te sarai montato la testa co 2 marmore ritrovate attaccate a l’amo???????

    ICAB A TUTTI

  8. orata4me Says:

    Bravo bobo tira fori le palle!!!
    Il campione esce fuori nel momento di difficoltà! Ci riproveremo e mnagari alla prossima ci sarà un bel pareggio con gol!
    E dopo il cucchiaio alla Totti e il tiro alla Del Piero ci sarà anche un’orata alla Cinghialetto!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: