Crollo barico!

crollobarico.jpg

Spetta sempre a me l’amaro compito di organizzare uscite in spiaggia, dovendomi subire poi gli insulti dei partecipanti dopo l’ennesimo cappotto! Ma solo chi “fa” si espone alle critiche quindi diciamo che per me vale il detto… bene o male purchè se ne parli!

Il primo ad essere contattato a metà settimana questa volta è stato il “Gazzosa” che a dire la verità ha accettato subito evitandomi la solita antipaticissima opera di convincimento. Il secondo è stato “SPEED” Simone; risposta inquietante la sua… “a Wà veramente io domenica volevo annà a fa du trote…” mmmmmm… penso io, l’inizio della fine!

Il Gazzosa è carico e si vede, già da venerdì comincia a raccontarmi una storia riguardante l’alta pressione che bene dovrebbe fare all’esito della nostra pescata. Speed fa il vago…

Faccio un inciso parlando di “Magnata” giovane promessa del surfcasting romano, che ormai da troppo tempo tiene le canne in naftalina. Si dice che il suo talento sia stato smarrito tra i bancali di un supermercato…

Arriviamo comunque a domenica mattina. Speed ha fatto er prezioso ma alla fine si è presentato all’appello ed il Gazza forte della sua giornata di alta pressione si è presentato con una nuova canna, anzi con una nuova… ITALcanna! Si parte verso le 6:30 in direzione Ladispoli!

Decidiamo di metterci alla destra del canale; la volta scorsa eravamo stati alla sinistra e il solito indigeno incontrato sul posto ci raccontava di catture memorabili sulla destra… siamo comunque sicuri di incontrare oggi un altro sfigato che invece ci parla ottimamente della parte sinistra… questa cosa è puntualmente successa alle 12:45!!!

Veniamo a noi…. Tre canne montate differentemente, Simone con uno scorrevle e svolazzo di una metrata scarsa, io con uno short basso e svolazzo di un metro delo 0,20 ed il grande Gazzosa monta la sua nuova KOMBAT addirittura con un long arm a dippio bracciolo! Arenicola ed americano le esche montate! L’alta pressione del Gazza sembra latitare perchè passano le ore ma tutto tace. Alle 11:00 gli chiedo… A Gazza ma sta pressione? Tranquillo Wolter! è la risposta perentoria del Gazza in versione Giuliacci! Alle 12:00 mi assale di nuovo un dubbio… Gazza allora? Ed il Gazzosa ancora rassicurante… Tranquillo Wolter l’alta pressione è determinante l’ho letto sul libro del Surfcasting… (ce ne stanno scritte poce de cazzate su sti libri).

Arrivano le 13:00 e le nostre canne non ne hanno proprio voluto sapere. Simone crolla e si abbandona alla rassegnazione… dopo aver minacciato di spezzarmi il cimino e sognato le trote che avrebbe fatto nella pozza vicino casa sua si siede sulla sediola e si appennica. (il classico esempio di sonno da sconforto)

Stiamo ripiegando le canne, ennesima imbiancata senza apparente motivo… ma il motivo c’era… c’era e come…

Mi avvicino al Gazzosa e gli chiedo; “A Gazza ma allora sta pressione?”

Wolter lo vuoi capire che non è colpa nostra c’è stato un CROLLO BARICO!!! è stata la perentoria risposta del Gazza…. e li ho capito, finalmente ho capito tutto.

0.jpg1.jpg2.jpg3.jpg4.jpg5.jpg61.jpg7.jpg8.jpg9.jpg10.jpg

5 Risposte to “Crollo barico!”

  1. kids Says:

    mi meraviglio di orata……….ke ancora si sorprende della megalomania del gazza…non sarei meravigliato che volesse comprarsi ‘un piccolo mare privato’ alla Beckam(ma il gazza s’e portato appresso tutta casa o c ‘ha il Magnata nella borsa?…xò complimenti…se orata capisse di calcio come di meteo sarebbe da serie A…di sicuro c’e una cosa ke orata e’ piu bravo a scrivere blog ke a giocare a PES6 o a pescare..

  2. flower Says:

    gazza ma che mi combini??????????
    alta pressione…. crollo barico….
    la juve ha pure perso col mantova…

  3. gazzosa ovvero gazza dei 7 mari Says:

    cari ragazzi ma qunato e’ dura questa pesca……
    mi viene in mente le parole di un frequentatore del nostro forum che ci ragguinse ad una giornata di pesca a ladispoli (i tempi in cui il “magnata” veniva anora a pescare per essere chiari) che ci disse lasciare stare il serfcasting da ottobre a marzo che non si prende nulla le imbiancate sono parecchie in inverno……..parole sante forse…..pero’ la pesca e’ la pesca e poi perche’ cazzo mi sarei comprato a fare un’iltacanna……(il dubbio pero’ mi sorgie?!?!?!?!?)

    torniamo a noi:
    c’e’ un episodio che volontariamente da orata e’ stato trascurato ma infuente per la buona sorte……
    orata parte per andare a prendere speedsimone a casa verso portanuova cambio macchina e vengono a prendermi a talenti ma li’ orata si accorge di aver dimenticato l’arenicola in macchina sua…….e il povero speedsimona ci riporta verso casa e poi la storia la sapete…

    a flower sei solo taxi e chiacchiere ….so’ 2 mesi che hai fatto la fine del magnata!!!!!

    alla prossima

  4. Walter Says:

    Bravi ragazzi così vi voglio… critici e partecipi al blog! Che il Gazza sia megalomane è ormai cosa certa, che speedsimone di testa abbia già mollato pure, che magnata è tutto chiacchiere e italcanna idem… la verità qua è che so 2 mesi che non prendiamo un cazzo e questo non va bene. Al Gazza dico che invece di preoccuparsi dei crolli barici pensasse al crollo del mio CC, al flower dico che se qualche volta il suo taxi si dirigesse verso il litorale non sarebbe una cattiveria, con il Gali poi non parlo perchè lui l’unica volta che è stato a pesca l’ha fatto con REELFISHING della Konami su Playstation 2.
    Magnata e Speedsimone non pervenuti!

  5. SPEED Says:

    ” Cronaca di Roma ”

    Ore 5.30 a.m. squilla il telefono e’ Walter Moviola, si proprio lui il mio amico che si fa chiamare impropriamente Orata sul Web, sta arrivando ok scendo dal letto mi vesto e corro fuori a prendere la canna …. ma quale prendere ?? …. e’ questo il dilemma che mi invade la mente, visti i risultati ottenuti nelle ultime uscite, … la Hulk… o la Speed … “Mar Morto” o “laghetto sportivo” , tanto per andare a ricordare che effetto fa vedere una canna in trazione???!!!!
    Questo e’ il concetto che cerco di far capire a qualche amico che lo interpreta come un modo di mollare del sottoscritto…. non rendendosi neanche conto che sono due/tre mesi che credono di andare a fare surfcasting….. confondendo il “bagnare i piombi” con l’arte di PESCARE !

    Ma non e’ una prerogativa di un pescatore valutare quando e’ il caso di ripiegare in altre tecniche o addirittura attività ?? Io credo di Si ma e’ inutile, diceva qualquno, spiegare ad un somaro perche’ non e’ un cavallo.

    Detto questo … tutto il resto e’ storia nota … 5 ore di pura inattività sulla spiaggia e solito ritorno avvilente …. mi domando quando torneremo a casa “COL SECCHIO PIENO” … e quando soprattuto il fantomatico maestro “ORATA-SOGNATA” ammetterà che un suo collega di avventure aveva ragione.

    Un saluto a tutti e ….. BOIA CHI MOLLA LA PESCA.

    Speed.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: